martedì 23 febbraio 2010

IL QUARTO TIPO


[The Fourth Kind , USA, 2009, Thriller, durata 98'] Regia di Olatunde Osunsanmi
Con Milla Jovovich, Elias Koteas, Will Patton, Corey Johnson, Hakeem Kae-Kazim, Enzo Cilenti, Alisha Seaton, Daphne Alexander, Tyne Rafaeli, Mia McKenna-Bruce

"All'inizio, Milla Jovovich ci spiega che lei è un'attrice e nel film interpreta la dottoressa Abigail Tyler, detta Abbey, in una ricostruzione drammatica di fatti avvenuti nei primi giorni dell'ottobre del 2000 nella città di Nome in Alaska. Naturalmente, per proteggere la privacy delle persone coinvolte, i nomi sono stati cambiati. Però, ci viene detto che qua e là il regista ha inserito del reale materiale d'archivio, girato dalla stessa Abbey. Ed è proprio la "vera" Abbey a comparire nella prima intervista, con il volto contratto e scavato, per cominciare a raccontare l'accaduto. Poi l'immagine di Milla Jovovich le si sovrappone interpretandone la parte.
Will, il marito di Abbey, è stato misteriosamente ucciso una notte mentre dormiva accanto a lei. Per capire qualcosa della sua morte, Abbey prosegue gli studi di Will e si reca a Nome, i cui abitanti soffrono di persistenti disturbi del sonno. Si svegliano di soprassalto e ricordano d'aver visto uno strano gufo alla finestra. Abbey ipnotizza Tommy, uno di loro, per scoprirne i ricordi inconsci. Quei ricordi sono però così terribili che l'uomo si rifiuta di parlarne. Se ne va a casa e, poco dopo, tiene in ostaggio moglie e figli minacciando di ucciderli. Vuole che Abbey gli sveli il significato di alcune parole in una strana lingua. Quando Abbey non ci riesce, Tommy stermina la famiglia e si suicida. Grazie allo specialista dottor Odusami, Abbey scopre che quelle parole sono in lingua sumera e con l'aiuto del collega dottor Campos cerca di squarciare il velo del mistero." (mymovies.it)

Diverse considerazioni si sono accavvallate durante la visione de IL QUARTO TIPO. L'effetto straniante provocato da Milla Jovovich nella dichiarazione iniziale in cui proclama l'intento divulgativo del film, si accompagna ben presto ad una sensazione di fastidio, per un incipit provocatorio e pretestuoso. Poi, col trascorrere dei minuti, l'effetto MISTERO (trasmissione televisiva) sembra emergere eccessivamente, tant'è che le riprese "finte" sono girate così malamente da coglierne una inutilità troppo dannosa al complesso del film. Quando però le riprese "reali" prendono il sopravvento, qualcosa scatta, gli spaventi non mancano, i dubbi montano e si riesce a superare tutto: l'inconsistenza dei personaggi, le loro psicologie quasi azzerate, la regia inesistente. Le riprese "reali" sono talmente ben fatte da cancellare addirittura la pretestuosità dell'intervento iniziale della Jovovich e da spingere ad indagare sulla loro effettiva veridicità. C'è un superamento dell'effetto THE BLAIR WITCH PROJECT, nel caso de IL QUARTO TIPO una qualche forma di dubbio rimane impressa, a differenza della "pellicola madre" dove il falso era palese e stilistico. JOKERICO 7

video

Nessun commento:

Posta un commento